Logo IDBS Polar

Integrazioni Polar

IDBS Polar offre integrazioni già pronte, combinate con flussi di lavoro già pronti, per ridurre significativamente i tempi e la complessità dell'implementazione. Alimentato da Digital Lab Exchange (DLX)TM), i flussi di lavoro Polar assicurano l'integrità dei dati e guidano la comprensione strategica attraverso una strategia completa e neutrale rispetto ai fornitori, basata su una moderna architettura in cloud con solide funzionalità di sicurezza, conformità e specifiche per il laboratorio.

Riflettori puntati su: Connettore UNICORN

Il connettore DLX da utilizzare con UNICORN™, un software di Cytiva, fornisce un accesso diretto ai risultati cromatografici dei sistemi ÄKTA all'interno del flusso di lavoro della cromatografia Polar.

Flusso di lavoro della cromatografia Polar BioProcess

Come funziona il connettore?

Seguendo le istruzioni del flusso di lavoro Polar, gli utenti accedono con le proprie credenziali UNICORN, selezionano la posizione in cui sono stati salvati i dati della corsa tra le opzioni di file presentate e tornano al flusso di lavoro.

Connettore UNICORN Polar

I risultati recuperati da UNICORN includono:

  • Nome del metodo, data e ora di esecuzione
  • Nomi delle fasi
  • Volumi delle colonne
  • Numero di frazioni per passo
  • Valori dei log e dei cromatogrammi delle corse da cui è possibile generare tracce di gradiente all'interno del flusso di lavoro Polar (UV, pH, conduttività, ecc.).

Il flusso di lavoro della cromatografia Polar supporta diversi metodi cromatografici (affinità, IEX, SEC, fase inversa, HIC) e consente la flessibilità di raggruppare gli intermedi del processo prima e/o dopo la corsa, mantenendo la piena tracciabilità durante lo sviluppo.

Prepararsi al laboratorio del futuro

L'accesso ai dati degli strumenti è fondamentale per snellire i flussi di lavoro e ottenere le informazioni necessarie per guidare il processo decisionale, ma l'ampia gamma di strumenti e applicazioni utilizzati negli ambienti di laboratorio e la mancanza di interfacce standard rendono questo compito scoraggiante.

Quindi, cosa potete fare oggi per iniziare a prepararvi per il laboratorio del futuro, pur continuando a supportare le vostre operazioni attuali?

Un'idea sbagliata comune è che tutti gli strumenti debbano essere integrati in una volta sola. L'approccio migliore consiste nell'iniziare con gli strumenti e le applicazioni che sono parte integrante dell'esecuzione del flusso di lavoro del laboratorio e/o che forniscono dati essenziali per valutare la qualità del prodotto o le prestazioni del processo durante lo sviluppo biofarmaceutico. Si tratta di un panorama in continua evoluzione, in cui vengono acquistati e installati nuovi strumenti, mentre quelli più vecchi vengono ritirati. Sebbene sia possibile collegare i sistemi preesistenti a un'architettura moderna basata su cloud, la loro utilità è generalmente limitata ed è più probabile che si tragga vantaggio dalla tecnologia più recente, in particolare dai sistemi che supportano uno standard di settore emergente come l'OPC Unified Architecture (OPC UA).

Per saperne di più sulle integrazioni Polar, scaricate il whitepaper.

IDBS Polar BioAnalysis

Coerenza, qualità e riproducibilità conformi a ICH M10 per il settore farmaceutico preclinico.

Polar BioProcess

Ottimizzate i flussi di lavoro e integrate i dati di processo e analitici per ottenere maggiori informazioni.

Articoli / rapporti