Cinque intoppi da evitare nella scelta di un ELN

Foglio di suggerimenti

Quindi, pensi tra te e te: "Ho bisogno di un ELN!"

Si sente parlare di "ELN" qui, di "E notebook" là e, occasionalmente, di "carta su vetro" da qualche parte. Come iniziare a cercare la soluzione elettronica giusta e come farlo senza perdere tempo? Ecco cinque errori da evitare quando si decide la soluzione di gestione dei dati più adatta alla propria organizzazione.

1. Definite chiaramente il problema o sarà il problema a definire voi.

Pensate al motivo per cui avete bisogno di un ELN sistema. La gestione dei quaderni cartacei insieme a "pochi" altri sistemi potrebbe non sembrare un problema immediato per alcuni dipendenti. Forse trovare i dati all'interno dell'organizzazione richiede un po' di tempo, ma nessuno lo vede come un problema enorme: in fondo è sempre stato così. Il vostro team potrebbe anche pensare che i quaderni di carta funzionino... Tutti sanno come usarli. E sono un ottimo modo per esercitarsi in arti e mestieri!

Prima di iniziare l'acquisto di un ELN, è importante non solo essere consapevoli del problema in questione, ma anche comprenderne appieno la portata. E non dimenticatevi della vostra comunità di utenti finali! Dopo tutto, saranno loro a utilizzare il software "ELN". Chiedetevi: "Gli obiettivi aziendali e quelli informatici sono allineati per questo progetto ELN?".

La comprensione del problema è un ottimo inizio per trovare la soluzione di gestione elettronica dei dati più adatta alla vostra organizzazione.

2. Esplorare oltre il tradizionale "ELN"

Avete quindi iniziato la vostra ricerca per vedere quali sono i prodotti ELN disponibili. Sebbene la ricerca di un "ELN" sia un ottimo inizio, non è l'unica opzione disponibile. Prendete in considerazione la possibilità di fare un passo avanti rispetto all'"ELN" e di esaminare anche le soluzioni di gestione dei dati. Ricordate che molti fornitori commercializzano ciò che chiamano "piattaforma".

Ma non tutte le piattaforme sono uguali. Non è una cattiva idea assicurarsi che la piattaforma scelta per la propria organizzazione sia una piattaforma unica, progettata e integrata in modo nativo, e non solo una soluzione IT fatta di una varietà di tecnologie acquisite tramite acquisizioni aziendali.

Queste piattaforme "assemblate" richiedono un notevole tempo di consulenza per essere implementate e hanno costi nascosti considerevoli. Alcuni fornitori possono affermare di avere una piattaforma, ma attenzione! È probabile che le loro piattaforme non siano scalabili e non siano in grado di gestire i flussi di lavoro dei processi, di sfruttare i dati per migliorare l'efficienza operativa o di soddisfare le aspettative di mobilità degli utenti.

Dal punto di vista dell'utente finale, l'utilizzo di un'unica piattaforma con lo stesso look and feel moderno è l'opzione più ovvia. Non sorprende che gli utenti finali non siano entusiasti di dover imparare continuamente un altro strumento obsoleto, che dovrebbe far parte di una piattaforma ma che ha l'aspetto e l'atmosfera di un prodotto diverso.

3. Fate in modo che il SaaS lavori per voi

È possibile che stiate valutando più di un fornitore che vi fornisca la vostra "piattaforma". La gestione di più prodotti di fornitori diversi può rappresentare una sfida per la ricerca e la collaborazione. Avete dimenticato o rinunciato all'opzione SaaS? Avete una funzione IT in atto? Il vostro team IT è attaccato alle installazioni hardware e software on-premise?

L'archiviazione dei dati su un'unica piattaforma SaaS facilita la condivisione dei dati tra i collaboratori. La flessibilità del SaaS libera gli scienziati dai vincoli dei loro PC desktop. È ragionevole sfruttare i servizi di abbonamento SaaS che consentono all'azienda di condividere i dati competitivi tra diversi collaboratori e di spostare agilmente la proprietà dell'IP tra partner interni ed esterni.

I servizi SaaS in abbonamento offrono agli scienziati vantaggi significativi, tra cui funzionalità di sistema scalabili che crescono con le esigenze dell'organizzazione, una piattaforma per lo scambio di dati e l'innovazione tra i collaboratori, un time to value più rapido che offre risultati aziendali migliori e la trasparenza dei costi. I servizi SaaS richiedono in genere meno tempo per gli aggiornamenti, il che significa che le nuove funzionalità rilasciate possono essere utilizzate più rapidamente di quanto fosse possibile in precedenza.

4. Acquistare in base al valore

In un attimo... Voi e il vostro team di progetto avete preso la decisione di acquisto e avete scelto il prodotto meno costoso che utilizza tutte le parole d'ordine come ELN, piattaforma, Cloud, ecc.

Il rimorso dell'acquirente potrebbe indubbiamente farsi sentire e allora penserete a tutte le opzioni alternative che avevate a disposizione. Avrete voluto scegliere una soluzione di gestione dei dati che proteggesse la vostra proprietà intellettuale, che eccellesse nell'acquisizione di dati strutturati e ricercabili in modo sperimentale e che fosse in grado di interpretare le informazioni in modo scientifico; questo è ciò che aggiunge valore alla vostra organizzazione.

Una soluzione di gestione dei dati dovrebbe fornire un ambiente per la collaborazione e l'innovazione, insieme a una storia documentata di miglioramento dell'efficienza e dovrebbe far risparmiare tempo, denaro e risorse alle organizzazioni di R&S come la vostra.

I clienti soddisfatti scelgono di non compromettere la qualità in cambio dell'opzione più economica sul mercato.

5. Garantire la soddisfazione del cliente

Molto spesso ci accorgiamo che gli utenti finali non usano il software acquistato come previsto e alcuni non lo usano affatto, scegliendo invece di tornare a un sistema cartaceo. Perché? Perché il nuovo software non risponde alle loro esigenze. Con la giusta soluzione di gestione dei dati, gli scienziati otterranno significativi aumenti di produttività, a volte 30% o più, e potranno ottenere maggiori informazioni sui loro processi.

Il risultato? Sia gli scienziati che l'organizzazione ne traggono vantaggio: VINCERE, VINCERE!

Se volete saperne di più sulla scelta di un ELN per il vostro laboratorio, contattate uno dei nostri esperti.

Scarica il foglio di suggerimenti
Richiedi una demoCollegatevi con un esperto

Altri fogli di suggerimenti