Blog IDBSintegrità dei dati

Blog IDBS | 20 ottobre 2017

Un ELN può proteggere la vostra proprietà intellettuale? SÌ!

Leggendo il recente articolo "Incyte chiede miliardi dopo che un lavoratore si è presumibilmente allontanato con i segreti dei farmaci antitumorali"Mi ha fatto pensare alla protezione della proprietà intellettuale e a come gli ELN possono proteggere la proprietà intellettuale.

Il succo dell'articolo è che il direttore di farmacologia di Incyte si è dimesso e, nei tre mesi in cui ha continuato a lavorare presso Incyte, ha raccolto dati su studi clinici che ha portato alla sua nuova società, Flexus Biosciences, che è stata poi acquisita da BMS per la sorprendente cifra di $1,25 miliardi. Secondo i documenti del tribunale, il direttore ha fornito a Flexus dettagli sulla struttura molecolare dell'inibitore IDO-1 di Incyte.

Molto probabilmente, questi dati proprietari erano memorizzati in un sistema elettronico di gestione degli studi clinici. Sarebbe corretto chiedersi "ma pensavo che i sistemi elettronici impedissero questo tipo di malefatte". I sistemi elettronici offrono una serie di protezioni contro il furto.

IDBS E-WorkBook La piattaforma di cui sopra, ad esempio, aiuta le aziende a proteggere la loro proprietà intellettuale:

  • In quanto sistema aziendale in grado di acquisire dati da ogni gruppo del processo di scoperta di un farmaco, la piattaforma E-WorkBook organizza e raccoglie i dati in un unico sistema ricercabile che facilita la stesura dei brevetti.
  • Grazie ai permessi granulari del sistema, la piattaforma E-WorkBook limita l'accesso alle informazioni sensibili e rende facile anche la revoca dell'accesso.

Se si sospetta un furto di IP, la piattaforma E-WorkBook può aiutare a dimostrare il furto:

  • La piattaforma E-WorkBook fornisce tracce di audit non modificabili che mostrano che contenuti accessibili e quando hanno avuto accesso al contenuto, anche se hanno aperto il contenuto in sola lettura.
  • La piattaforma E-WorkBook offre risposte rapide alle richieste di documenti da parte dei tribunali: nel caso Incyte sono stati presentati quasi 50.000 documenti, immaginate di poterlo fare con processi cartacei!

Alla fine, tuttavia, i sistemi elettronici sono validi solo quanto il processo aziendale su cui si fondano. L'ex direttore di Incyte avrebbe aggirato le protezioni e le verifiche del sistema elettronico ingannando i colleghi e chiedendo loro di fornirgli le registrazioni degli studi clinici.

Ora, un ELN non può impedire alle persone di essere tali, ma può assicurarsi che le informazioni che vengono inserite siano registrate, protette e valide.

Se desiderate saperne di più sulla protezione del vostro IP con il Cloud E-WorkBook, consultate il nostro whitepaper qui.

Informazioni su IDBSContattateci

Altre notizie