Blog IDBS | 4 luglio 2017

Gestione dei dati: Vi state prendendo in giro? (Seconda parte)

In quasi tutti gli aspetti della vita moderna, le persone producono e consumano distrattamente dati a una velocità sempre maggiore.

Ma la quantità impressionante di dati generati e utilizzati da un'organizzazione di R&S richiede una gestione attenta e una riflessione ponderata. La nostra analisi può essere buona solo quanto i dati che abbiamo a supporto. Quindi, i vostri dati di R&S sono buoni come potrebbero essere?

In questa serie di blog, esploriamo gli aspetti da tenere d'occhio quando si tratta di produzione di dati di R&S e di gestione dei dati di laboratorio. In 'Prima parte' abbiamo esaminato perché non siamo sempre sinceri con le nostre organizzazioni e con noi stessi come dovremmo, e come la gratuità/economicità non sempre significa efficienza finanziaria nei processi di gestione dei dati. Potete leggerlo qui.

La seconda parte esamina l'importanza della visibilità e della ricercabilità dei dati, nonché la corretta implementazione di un sistema di gestione dei dati.

1Trasgressione personale: coprire un errore o una cattiva azione.

"Ho deciso di andare in un'altra direzione".

A volte tutti noi abbiamo un'idea che ci sembra grandiosa! La raccontiamo a tutti i nostri amici e non vediamo l'ora di provarla e mostrarla. Solo che non funziona. Dopo tutta l'eccitazione e le chiacchiere, non vogliamo che la gente sappia che non ha funzionato e possiamo persino dire una bugia per evitare di ammettere pubblicamente che ci siamo sbagliati.

È anche vero, però, che le idee di successo spesso richiedono il fallimento. Sapere cosa non funziona è altrettanto prezioso che sapere cosa funziona. Se non ho accesso ai dati che hanno fallito quando ho la stessa idea che qualcuno ha avuto in precedenza, potrei ripetere lo stesso errore, perdendo tempo e denaro. Inoltre, potrebbe impedire a me o ad altri di trovare un approccio di successo imparando dai precedenti tentativi falliti. I "fallimenti" possono dirmi esattamente come migliorare le mie idee!

I sistemi di gestione dei dati correttamente implementati offrono la possibilità di effettuare ricerche tra i record per vedere se le persone hanno completato studi simili. Offrono inoltre la possibilità di eseguire report che confrontano e mostrano l'andamento di serie di dati in condizioni diverse, in modo da fornire allo sperimentatore informazioni sufficienti per pianificare le fasi successive. Se qualcun altro ha avuto un'idea che è fallita, non vorreste saperlo? Allo stesso modo, se qualcun altro potesse imparare dai vostri fallimenti, non vorreste condividerli?

Evitamento: fuga o elusione

"Il mio sistema funziona e mi piace. Non ho bisogno di cambiare nulla!".

Così come la menzogna è una parte sfortunata della natura umana, lo è anche l'evitamento del cambiamento. Ci piacciono la struttura, la routine e la familiarità. Spesso sappiamo anche che esiste un'opzione migliore, ma l'idea di dover cambiare ci spinge ad aggrapparci alle fastidiose bugie evitanti piuttosto che affrontare la verità. Gli esempi sono infiniti.

Lentamente, abbiamo abbandonato le lettere scritte a mano per le e-mail. Alla fine siamo passati dai telefoni fissi ai cellulari. Molti di noi ricordano persino un periodo in cui non pensavano che uno smartphone fosse una necessità! Credo che la maggior parte di noi sia d'accordo sul fatto che ora siamo persi senza di essi.

L'implementazione di un nuovo sistema di gestione dei dati può essere come l'acquisto del primo smartphone. È necessaria una certa esplorazione per navigare correttamente, ma la maggior parte delle persone è sorpresa dalla facilità di aggiungere contenuti e di cercarli. Avere accesso ai dati in modo rapido e semplice rende più facile il nostro lavoro e ci lascia più tempo per concentrarci sulle cose importanti, proprio come uno smartphone!

Non scherziamo!

È possibile leggere il Prima parte della serie di blog "Gestione dei dati: Ti stai prendendo in giro?" qui.

Per scoprire come Il E-WorkBook Il cloud può aiutarvi a gestire i vostri dati e i processi di gestione dei dati, parlate con uno dei nostri esperti oggi stesso.

 

Informazioni su IDBSContattateci

Altre notizie