Blog IDBS | 11 settembre 2014

La domanda da 86 milioni di dollari: Come possiamo rendere la scienza sociale?

I Millennials rappresenteranno 40% della popolazione attiva totale degli Stati Uniti entro il 2020, ovvero 86 milioni di persone. Questo gruppo non ha mai conosciuto un mondo senza Internet e sarà più esperto di tecnologia di qualsiasi altra generazione lavorativa precedente. Le organizzazioni di ricerca e sviluppo (R&S) dovranno rapidamente capire come attingere alla Generazione Y per trattenere e attrarre nuovi talenti.

Quando la prossima generazione entrerà in laboratorio, assisteremo a un cambiamento sismico delle aspettative nei confronti della tecnologia sul posto di lavoro. Chiederanno un'informatica più efficiente ed efficace per creare e sviluppare prodotti in grado di cambiare il mondo. Gli scienziati e i ricercatori passeranno dall'"equilibrio" tra lavoro e vita privata all'"integrazione" tra lavoro e vita privata. L'accesso mobile e remoto alle informazioni scientifiche sarà più importante che mai.

Rendere la scienza sociale sarà anche un fattore di differenziazione chiave per le principali organizzazioni di ricerca e sviluppo. I ricercatori esperti di tecnologia si aspettano di creare, accedere e condividere un'immensa quantità di dati, con il supporto di gadget sociali familiari utilizzati nella vita quotidiana. Avranno bisogno di strumenti di collaborazione che rendano i dati più accessibili, sia internamente che attraverso partnership esterne globali. Le norme tipiche dei social media, come il tagging o i commenti, dovranno essere integrate in questo nuovo panorama informatico.

La tecnologia è pronta ad affrontare questo nuovo mondo, dalle soluzioni di lavoro mobile e a distanza ai social network. Ha il potere di guidare l'innovazione e di cambiare il modo in cui i ricercatori lavorano e interagiscono oggi. Inoltre, sarà fondamentale per soddisfare le mutate esigenze della forza lavoro di questo decennio.

Informazioni su IDBSContattateci

Altre notizie